trasparente

instagram
facebook
linkedin

(+39) 02 500 47 016

info@solvingweb.it

image-647

Cerca nel sito

Servizi

Newsletter

Contatti

sfondo-solving-pagine-singolo

Viale Regina Margherita 28 - 20122 Milano

Phone: (+ 39) 02 500 47 016

E-Mail: info@solvingweb.it

Credito d’imposta per investimenti in ricerca e sviluppo ed innovazione tecnologica

02/07/2020 20:48

Solving

News, Approfondimenti,

Credito d’imposta per investimenti in ricerca e sviluppo ed innovazione tecnologica

Il progresso tecnologico ha messo le aziende davanti a nuove sfide. L’obiettivo oggi è quello di anticipare i tempi e rispondere nel modo più efficace e rapido.

La Legge di Bilancio 2020 ha introdotto la possibilità di accedere ad un credito d'imposta per gli investimenti in ricerca e sviluppo, transizione ecologica, innovazione tecnologica 4.0 ed in altre attività innovative con l'obiettivo di supportare della competitività delle imprese. 
Per quanti hanno intenzione di avviare attività di R&S questo strumento rappresenta un concreto sostegno di cui tenere conto specie in alcune regioni del Mezzogiorno Italia dove è possibile ottenere una percentuale davvero interessante.  

Il credito d’imposta può essere usufruito dalle imprese residenti in Italia  a prescindere dalla forma giuridica, dal settore economico di appartenenza, dalla dimensione e dal regime fiscale che effettuano investimenti nelle attività di:  ricerca e sviluppo;  innovazione tecnologica;  design e ideazione estetica.

La determinazione e la misura del credito d’imposta sono differenti in quanto variano in ragione del tipo di investimento agevolabile 
Per le attività di ricerca e sviluppo il credito d’imposta è riconosciuto nella misura del 12% nel limite max di 3 mil.

Per come previsto dal DL 34/2020 (Decreto Rilancio) alle imprese operanti nelle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia il credito è riconosciuto nella misura del 25% per le GI, 35% per le MI e del 45% per le PI.

Alle attività di innovazione tecnologica e le attività di design ed ideazione estetica,  nel limite max di 1,5 mil., è concesso un credito di imposta in misura pari al 6%.  

Alle attività di innovazione tecnologica finalizzate alla realizzazione di prodotti o processi di produzione nuovi o sostanzialmente migliorati per il raggiungimento di un obiettivo di transizione ecologica o di innovazione digitale 4.0, il credito d’imposta è concesso nella misura pari al 10% nel limite max di 1,5 mil.Approfondimento: Scheda RICERCA & SVILUPPO

Per ulteriori informazioni ed approfondimenti, scrivete a info@solvingweb.it oppure contattate il numero (+ 39) 02 500 47 016

Copyright Solving 2015 - 2020 |  Tutti i diritti riservati


Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder